Non classé

Introduci i tuoi figli alle arti circensi

I vostri figli non sono mai più felici che sotto una tenda e non si stancano di ammirare clown, acrobati, domatori, mimi e altri prestidigitatori? Portarli a vedere spettacoli è una cosa, ma hai mai pensato di introdurli alle arti circensi? Offri loro la possibilità di vivere questa esperienza divertente e arricchente. In programma: scoperte, sfide, risate e incontri per grandi e piccini…  

Un insegnamento molto giocoso

Per molti bambini e i loro genitori, il circo è una vera scuola di vita. È un luogo di scambio, scoperta, espressione e gioco. Giocoleria, mimo, acrobazie, trapezio, truccabimbi: attività divertenti e gratificanti che permettono ai bambini di prendere coscienza del proprio corpo e dello spazio che li circonda. A poco a poco, imparano a raggiungere gli altri, a controllare le loro emozioni, a superare le loro paure e timidezza. Che siano sportivi o meno, non importa, perché le attività sono molto diverse. Lavorano sull'equilibrio, imparano ad esprimersi in pubblico, gradualmente acquisiscono familiarità con le attrezzature aeree, imparano a maneggiare gli oggetti… La loro creatività è costantemente richiesta, soprattutto quando devono presentare un piccolo spettacolo alla fine dello stage o del workshop. Molto orgogliosi delle loro prestazioni e consapevoli della loro capacità di imparare, non esiteranno, successivamente, a intraprendere altre esperienze!  

Corsi, workshop e stage

Molto spesso, questi laboratori si svolgono in scuole di circo o centri di animazione, ma possono anche essere organizzati sotto la tenda di un vero circo! Resta da scegliere la tua formula preferita: lezioni settimanali, stage di più giorni durante le vacanze scolastiche o workshop di un giorno per i più titubanti. Livello di supervisione e sicurezza, tutto è assicurato! Gli animatori, titolari del BIAC (Brevet d'Initiateur aux Arts du Cirque), vegliano sui vostri bambini e si impegnano a far trascorrere loro momenti indimenticabili! Per questo, i tuoi cherubini sono solitamente divisi in piccoli gruppi, in base alla loro età e livello. – Dai 3 ai 4 anni: Risveglio e capacità motorie. Il bambino va a scoprire il suo corpo e gli altri attraverso il gioco. – Dai 5 agli 8 anni: Iniziazione. Il bambino esplora le sue capacità fisiche e creative. – Da 9 a 12 anni: Miglioramento. La tecnica rafforza i risultati. – Dalle 13 alle 16: Approfondimento. Il giovane artista si specializza e inizia ad avvicinarsi alla recitazione. Da sapere: per iscrivere tuo figlio a scuole e centri di animazione, dovrai ottenere un certificato medico. Un outfit adatto Sul lato attrezzatura, niente di speciale se non che si consiglia di far indossare ai propri bambini abiti morbidi e comodi, per dare loro una reale libertà di movimento. Per le ragazze: mutande e un paio di ciabatte da palestra. Per i ragazzi: pantaloni della tuta e le stesse pantofole! Fai anche attenzione a legare i capelli delle tue bambine: una coda di cavallo o piccoli amaretti su ogni lato lo faranno! Alcuni indirizzi National School of Circus Arts a Rosny-sous-Bois. Questa scuola, rinomata a livello nazionale per la formazione di futuri professionisti del circo, accoglie anche i bambini per le lezioni settimanali. E l'insegnamento si fa direttamente sotto la loro grande tenda! La Federazione Francese delle Scuole di Circo: troverete tutte le scuole di circo, ovunque in Francia. Cirqu'Aouette: nel 13° arrondissement di Parigi. Una scuola pensata per dare ai bambini i mezzi per sviluppare la loro personalità e non per trasformarli in star del circo! Il Centro di ricerca e tempo libero Grange aux Belles: nel 9 ° arrondissement di Parigi. Tanti gli orari a disposizione per introdurre i vostri bambini alle tecniche circensi! Circo e percussioni: nel 18° arrondissement di Parigi. Lezioni ogni domenica per bambini di almeno 5 anni. Gli stage sono offerti anche durante le vacanze scolastiche!