Non classé

Il fucile: molto più di una semplice arma

Essendo un'attività che ha una stagione legale da praticare ogni anno, la caccia segue un programma adatto al ciclo faunistico. Gli appassionati di caccia si incontrano ogni anno per dedicarsi alla loro attività preferita, la pratica di questo hobby all'aria aperta, che è diventato passione per alcuni o occasionale tempo libero per altri, viene fatta con attrezzature adeguate: dagli effetti di abbigliamento ai fucili a pompa alle cartucce. Ci sono anche attività considerate sport (trappola a sfera) che usano la stessa arma della caccia. Il fucile, nella classe di armi da fuoco che soddisfano la categoria 5, è destinato alla caccia o alle attività sportive che utilizzano un fucile. Dotato di un nucleo liscio, un calcio a spalla, quest'arma ha una o due canne lunghe. Ma ci sono anche cacciatori che preferiscono utilizzare un'arma a canna rigata, molto vicina al fucile, per cacce di grandi dimensioni perché la trama a strisce consente una precisione più sostenuta sul bersaglio. Avendo ereditato i dispositivi dei vecchi archibugi o moschetti, questo tipo di arma segue la stessa procedura di innesco del colpo. Le munizioni sono più avanzate, consente di utilizzare le cartucce come carica. Queste cartucce contengono diversi proiettili di forma rotonda, di solito fatti di piombo, ma ci sono anche proiettili in acciaio o altri proiettili in metallo duro per fucili convenzionali e la cui portata non supera i 50 metri. Il tiro a proiettile singolo, cioè con un singolo proiettile, consente di mirare a un obiettivo superiore a 50 metri. Le cartucce, che si tratti di pellet o proiettili, hanno ciascuna la propria proprietà. Per il primo, quello a piombo, la forma più comune e moderna, è coperto da una custodia di plastica, ma esiste anche una guaina di carta anche se quest'ultima è poco utilizzata, dotata di una base in ottone in cui il detonatore di accensione comunica con il primer, la polvere si trova appena sopra, i gas di scarico che sono responsabili della proiezione dei conduttori sono concentrati nel riempitivo. Molto spesso, la dimensione standard di una cartuccia è 2. 75 pollici, ma occasionalmente si possono trovare cartucce che raggiungono 3 o 3,5 pollici per una maggiore quantità di pellet, il diametro delle cartucce cambia a seconda dei calibri del fucile, in quanto ci sono fucili con calibro 10, 12, 16, 20, 24, 28, 32 e 36 . La potenza del piombo segue una misura specifica per esso: il modello che designa la dispersione dei frammenti in "nuvola" o "fascio", ottenuto con l'importanza degli impatti raccolti su un cerchio di 30 pollici, equivalente a 76 cm, con una distanza di 40 iarde (37 m), le categorie sono le seguenti: "cilindrico, liscio o 1/4 con il 40% di piombo", "cilindrico migliorato o 1/2 con il 50% di piombo", "modificato o 3/4 con il 60% di piombo" e "chiuso, pieno o 4/4 con il 70% di piombo". Per il secondo modello, cioè le cartucce a proiettile singolo, i cui elementi del dispositivo sono gli stessi delle cartucce a pellet, 3 tipi di proiettili sono comunemente usati nella caccia o nell'attività sportiva: palle di tipo "Foster" progettate con lame con striature ai fini dell'alta precisione con rotazione, oltre ad una maggiore densità alla testa e ad un vuoto superficiale nella parte posteriore per mantenere la sua posizione durante il viaggio, i proiettili di tipo "Brenneke" dotati di sottili scanalature a spirale e permettono di avere un risultato migliore, i proiettili di tipo "zoccolo", il cui nome si riferisce alla custodia in plastica che sostiene il proiettile e che lo rilascia al momento dello sparo, sono più efficienti degli altri due con una capacità di sparo precisa fino a 140m. Fucile da caccia Per quanto riguarda i meccanismi, i fucili possono averne diversi: il "fucile a canna basculante" con due strutture, l'Anson o quello in platino, beneficiando della preferenza dei dilettanti per la sua sicurezza e accessibilità, il "fucile a ripetizione" che presenta possibilità di ricarica mediante manovra manuale, il "fucile a leva", ampiamente utilizzato con i fucili da caccia e che funziona con un joystick per dare un'altra cartuccia dopo le riprese, il "fucile a bullone" poco apprezzato per la sua lentezza perché la cartuccia vuota attende che vengano rimosse varie manipolazioni, il "fucile" la cui azione da davanti a dietro è più facile e posiziona una nuova cartuccia senza che le mani debbano muoversi, il "fucile semiautomatico" che permette di sparare colpi incatenati senza alcun uomo? lavoro e che un rilascio del grilletto dopo ogni colpo è sufficiente per iniziare un nuovo colpo. Per una scelta più sicura, la piccola selvaggina può essere accessibile con pallini di taglia 6, la caccia agli uccelli acquatici richiede piuttosto calibri più grandi, il 12 è molto compatibile per questa attività, il fucile o semiautomatico è il benvenuto per avere successo in colpi sicuri, l'uso di pellet è tuttavia vietato in alcuni paesi per far posto a sfere di acciaio o composizione meno dannose, il grande gioco richiede un fucile il cui tiro è più preciso, in particolare fucili da caccia con i modelli "Double-Express" o "Mixed" o "Drilling". Un permesso di caccia approvato, una licenza di tiro sportivo danno accesso all'uso di fucili da caccia, ad eccezione del fucile, elencati nella categoria 4 il cui uso è fatto con un'autorizzazione prefettizia. Spetta quindi a tutti optare per un modello e prendere le disposizioni necessarie.